FIRENZE: OCCUPATO A OLTRANZA IL CONSIGLIO COMUNALE. “GIÙ LE MANI DA GKN. DIFENDERE LA FABBRICA, RILANCIARE LA LOTTA! “

FIRENZE: OCCUPATO A OLTRANZA IL CONSIGLIO COMUNALE. “GIÙ LE MANI DA GKN. DIFENDERE LA FABBRICA, RILANCIARE LA LOTTA! “

“Basta parole, vogliamo risposte e le vogliamo adesso”. Così i lavoratori e le lavoratrici della GKN di Firenze hanno deciso di occupare, nella serata di lunedì 14 novembre, il Consiglio comunale del capoluogo toscano. Gli operai hanno dormito all’interno della sala dei Duecento.

Resteranno dentro il Consiglio comunale fino a quando “non avremo – dicono le Rsu – garanzie alla reindustrializzazione del sito di Campi Bisenzio. Il tempo delle calunnie e delle falsità è finito.

Prima di tutto – dichiara la Rsu – l’azienda deve ritirare le proprie calunnie sull’inagibilità dello stabilimento, perché far passare quelle bugie vuol dire mettere una croce nera sul sito industriale. Secondo, deve mettere a disposizione di una governance pubblica, del comitato di proposta e di verifica, tutti i dati necessari per fare una vera reindustrializzazione. Non ce l’hanno in mano? Va bene, ma allora lasciano almeno il diritto di proposta agli altri. Cosa che non stanno facendo”.

Dal Consiglio comunale di Firenze occupato la corrispondenza delle ore 8.30 di martedì 15 novembre con Dario Salvetti, operaio e compagno del Collettivo di Fabbrica Gkn. Ascolta o scarica

Fonte: Radio Onda D’Urto